Per la ricerca sul sarcoma di Ewing ed i tumori infantili

Zia Caterina è cittadina onoraria di Villafranca Tirrena.

“Nzia-Caterina-cittadina-onorariaella vita ci mancherà sem­pre qualcosa, ma possiamo risolvere tutti i nostri problemi mettendoci gli uni a disposizione degli altri, unendo tutte le nostre paure e speranze per divenire piccoli “imprenditori d’amore” e  trovare, a partire dalle nostre fragilità, la forza d’agire”.
Con questo messaggio, “zia Caterina”, è divenuta cit­tadina onoraria di Villafranca, ricevendo il titolo direttamente dal sindaco Matteo De Mar­co, alla presenza dei suoi “Supereroi” Nino di Misterbianco ed “Ely-coco” di Cefalù.
“Aver ricevuto questa cittadinanza onoraria, ha detto zia Caterina, è per me motivo di maggiore impegno. Penso che la morte non esista, perché la fe­de mi porta sempre a dire che un bambino malato non muore ma “nasce al cielo”. Adesso tornerò a Firenze per ripren­dere a  lavorare ed affrontare le urgenze in arrivo, ma ci ri­vedremo sicuramente ogni anno”.
Zia Caterina aveva già ricevuto, insieme a Giovan­ni Ripa, il titolo di membro onorario del Centro d’aggre­gazione giovanile di Villafran­ca, intitolato nel novembre 2011 proprio a Fa­brizio e gestito dai ragazzi dell’associazione “Villafranca giovane”.
A segnare la conclusione del suo “tour” in Si­cilia è stata la visita al cimite­ro dove Fabrizio riposa, fatta insieme ai suoi “Supereroi”, i loro parenti e la famiglia di Fabrizio, culminata in un simbolico lancio di palloncini in cielo.

La nostra brochure

Linea guida per il trattamento del Sarcoma di Ewing e dell'Osteosarcoma

Un grazie di cuore alla "Cucinotta group" ed in particolare al suo titolare.

Questo furgone è stato donato dalla "Romana Diesel".
Grazie di cuore

Nino Frassica ci sostiene!

Seguici